Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

CLASSIC#JAZZ

30 Luglio 2021 🕙 21:15 👉 23:15

Libero

Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria. CLICCA QUI E PRENOTA!

 

CONCERTO CLASSIC#JAZZ

Anna Ulivieri, Flauto – Linda Leccese, Violino – Luigi Pieri, Clarinetto e Sax – Stefano Quaglieri, Chitarra – Nino Pellegrini, Contrabbasso – Massimiliano Fantolini, Pianoforte

Classic#Jazz nasce dall’amore di alcuni musicisti di diversa formazione per la musica bella e interessante, dall’ammirazione per chi prima di loro ha scorto nella sterminata biblioteca classica temi da eleggere a standard e dal desiderio di farli risuonare ancora con una propria nuova interpretazione (come nel caso di “The Lamp Is Low” dalla “Pavane puor une enfante défunte” di Ravel, di “My Reverie” da “Reverie” di Debussy ecc.), ma anche dalla curiosità di cercarne altri nascosti tra i capolavori magari di Monteverdi, Bach, Pergolesi.

Alcuni standard, i brani che formano il vasto repertorio da cui i musicisti che suonano jazz attingono, traggono ispirazione da melodie composte decenni prima e a volte anche nei secoli precedenti, quindi concepite in epoche e contesti artistico-culturali diversi. Ciò che accomuna questi brani è la loro bellezza e il fatto di risultare molto interessanti, così da continuare a suscitare il desiderio anche di sperimentazione ed eccoli allora tornare come punto di partenza per modificarne magari anche ogni modulo armonico, melodico e ritmico. Tutta la musica jazz e derivata può essere quindi definita come colta, appunto per il presupposto che è risultante dalla conoscenza della musica classica, delle varie etnie musicali e di sviluppi armonici complessi. Probabilmente l’anello di congiunzione tra quella che solitamente è detta musica classica e il jazz è George Gershwin, ispirato da autori come Claude Debussy e Maurice Ravel. La sua produzione è incredibilmente vasta e tra le sue opere definite minori (circa 700) moltissime sono divenute standard inesauribili, così che oggi sono le più conosciute. Dall’altro lato della medaglia lo stesso Debussy venne influenzato dal jazz, come dimostra “Golliwogg’s Cakewalk” a chiusura della sua suite per pianoforte “Children’s Corner”. Classic#Jazz nasce dall’amore di alcuni musicisti di diversa formazione per la musica bella e interessante, dall’ammirazione per chi prima di loro ha scorto nella sterminata biblioteca classica temi da eleggere a standard e dal desiderio di farli risuonare ancora con una propria nuova interpretazione (come nel caso di “The Lamp Is Low” dalla “Pavane puor une enfante défunte” di Ravel, di “My Reverie” da “Reverie” di Debussy ecc.), ma anche dalla curiosità di cercarne altri nascosti tra i capolavori magari di Monteverdi, Bach, Pergolesi.

Dettagli

Data:
30 Luglio 2021
Ora:
21:15 👉 23:15
Prezzo:
Libero
Categoria Evento:

Organizzatori

Associazione Culturale Buggiano Castello
Comune di Buggiano

Luogo

Piazza del Grano
Piazza del Grano
Borgo a Buggiano, 51011 Italia
+ Google Maps

Buggiano

© COPYRIGHT 2021 | PRIVACY & NOTE LEGALI