chiesa

Chiesa ed ex Monastero di Santa Scolastica

Recentemente ristrutturato e adibito a luogo di ospitalità di lusso, l’ex monastero domina il profilo di Buggiano Castello. Ne resterete affascinati di giorno per la maestosità del loggiato e di notte per la suggestiva illuminazione.

Oggi è visibile solo in esterno e se ne può apprezzare tutta la bellezza da diversi punti di vista: dall’esterno del paese, dalla valle, e in parte della rocca.

Il monastero era affiancato da una chiesa che aveva il classico Matroneo riservato alle donne. La chiesa fu ampliata nel settecento quando l’architetto Fernando Pacini realizzò anche il caratteristico loggiato tuttora visibile.

soffitto affrescato del monastero del castello a Buggiano
Curiosità

Il monastero, come da tradizione benedettina, aveva un giardino adibito alla coltivazione delle erbe medicinali, il cosiddetto orto dei semplici.
Ancora oggi nei giardini di Buggiano oltre agli olivi secolari, agli agrumi e ai frutti, crescono piante officinali spontanee.

Un po’ di storia

Il monastero fu fondato nel 1517 perché a Buggiano c’erano molte giovani “volenti servire Dio”. Affinché le monache potessero disporre delle entrate dovevano accogliere i poveri negli “speciali”. Le monache lasciarono il convento a seguito delle soppressioni degli ordini religiosi a fine settecento, e sebbene i monaci della vicina badia di Santa Maria subentrarono a loro, nel 1808 il monastero fu definitivamente abbandonato e venduto. Nel 1915 fu nuovamente abitato da monache benedettine che restarono per circa cinquant’anni, finché non passò definitivamente a privati.

Buggiano Castello, Piazza Pretorio, Buggiano, PT, Italia

LE CHICCHE DI BICE

Storie dal Monastero di Santa Scolastica






Buggiano

© COPYRIGHT 2021 | PRIVACY & NOTE LEGALI